Questo post, purtroppo incompleto, fa seguito alle numerose richieste che ho ricevuto relativamente ad una mia sperimentazione, ormai risalente al 2011, che vedeva coinvolta la parte RTX di un vecchio telefono veicolare Italtel a 450 MHz commercializzato negli anni ’80 dalla SIP.

Di questo telefono esistono due modelli, MB-44S, più vecchio ed ingombrante (a destra nella foto) e l’MB-45S, decisamente più compatto e leggero:

IMG_9824_640x480

Io ho entrambi i tipi ma ho lavorato solo sull’MB45s, per cui non ho esperienze di prima mano sull’MB44s, ma concettualmente dovrebbero essere molto simili.

Italtel MB-45S

L’Italtel MB-45S si presenta con un robusto corpo d’alluminio che si apre su entrambi i lati. Un lato, diviso in tre scomparti, contiene il ricevitore, il trasmettitore e l’amplificatore finale. L’altro lato, diviso in due scomparti, contiene un duplexer e la scheda logica.

Il duplexer, nato per lavorare a 450/460 MHz con 10MHz di shift, sembra sia inservibile nelle bande radioamatoriali e va eliminato: rimangono così due coassiali separati per TX e RX.

Anche la scheda logica va rimossa. Una volta estratta la scheda logica, rimangono due comodi connettori a pettine di formato standard attestati rispettivamente sulla scheda TX e su quella RX.

DSCN5693_640x480

Intel MB-45s con rimosso il duplexer e la scheda logica.

Nella foto i due connettori sono già cablati con i miei circuiti sperimentali. Il pettine superiore è relativo alla parte TX, mentre, quello inferiore, controlla il ricevitore. I PIN, secondo l’orientamento dell’immagine, sono numerati da destra a sinistra partendo da 1.

Questo è il relativo pinout:

CONNETTORE TX
T01 – AF TX
T02 – CLOCK
T03 – DATA
T04 – STROBE
T05 – GND
T06 – GND
T07 – PTT
T08 – unused
T09 – POWER HI/LOW
T10 – TX ENABLE
T11 – +12Vcc
T12 – +12Vcc

CONNETTORE RX
R01 – STROBE
R02 – CLOCK
R03 – DATA
R04 – unused
R05 – GND
R06 – GND
R07 – SQUELCH1
R08 – SQUELCH0
R09 – S-METER
R10 – AF RX
R11 – +12Vcc
R12 – +12Vcc

Note: La linea “SQUELCH1” funziona come ci si aspetta, cioè va in stato alto (+5V) quando il ricevitore viene eccitato da un segnale. La linea “SQUELCH0” invece è sempre HIGH e ha solo un breve pulse negativo quando si apre lo squelch (almeno così sembra).

Maggiori informazioni possono essere dedotte dallo schema elettrico:
Download schema elettrico MB-45S

Programmazione PLL

Le due schede TX e RX sono controllate ciascuna da un proprio PLL di tipo Motorola MC145156 (datasheet MC145152P2 PLL) ed è pertanto necessario impostare impostare la frequenza di TX e RX separatamente. Il prescaler utilizzato è un SP8718, prescaler 64/65.

Il progetto Arduino qui allegato contiene una semplice funzione che esegue la procedura di impostazione dei PLL ad una frequenza data.

Decoding toni subaudio

Ho anche eseguito la decodifica di toni subaudio e DTMF tramite algoritmo di Goertzel, che però con il livello di campionamento e di elaborazione disponibile non si è rivelato molto preciso. In ogni caso il progetto è andato in disparte prima che potessi approfondire adeguatamente l’argomento.

Per ulteriori informazioni consiglio di consultare il sito di Giovanni IW1CGW che ha realizzato un ottimo ripetitore finito e funzionante utilizzando per il controllo del PLL il codice allegato a questo post.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>